Crea sito

stile di vita e salute

23 giugno 2009

200411281306180ottimismo1Uno studio pubblicato sulla rivista Brain, Behavior and Immunity dimostra come la nostra capacità di resistere alle malattie infiammatorie e allo stress sia collegata tra l’altro anche alla nostra personalità. Il professor Benjamin Chapman attraverso la sua ricerca ha dimostrato che una scarsa estroversione, e una tendenza alla critica e non all’autocritica, può causare, specie nelle donne di mezza età,  la presenza nel sangue di un alto livello di una sostanza chimica infiammatoria (Interleuchina-6), inoltre il cervello di una persona sotto stress produce ormoni che, a lungo termine, potrebbero avere effetto sugli organi. Questo provocherebbe una reazione a catena del sistema immunitario, con gravi conseguenze andando a ostruire le arterie e causando ictus e infarti.
Il professor Benjamin Chapman afferma che «Se fosse l’attività dovuta a un carattere introverso a causare l’infiammazione, noi potremmo concepire dei trattamenti per aiutare i pazienti ad alto rischio a diventare più coinvolti nella vita, per difendersi dalla malattia». Parte della terapia potrebbe essere rappresentata dall’esercizio fisico. Ma non sarebbe una risposta completa: sarebbe altresì necessario un intervento psicologico mirato a sviluppare un sentimento sociale ed una miglior disposizione d’animo nei confronti degli altri.

olivia-wildeolivia wilde

delicious | digg | reddit | facebook | technorati | stumbleupon | savetheurl

Filed under: psicologia

Tag:, ,

Lascia un commento

, (Hidden)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TrackBack URL  |  RSS feed for comments on this post.