Crea sito

10 CATTIVE ABITUDINI CHE FANNO BENE

8 marzo 2012

Se siete tra quelli che promettono continuamente di non fare gli stessi errori ma che ricadono con molta facilità in vecchie e consolidate abitudini, ecco una buona notizia: le cattive abitudini non sono così dannose come si pensa, anzi fanno bene alla salute.
Finalmente un elenco di 10 cattive abitudini tra le più comuni alle quali si può smettere di fare la guerra.

 


Spettegolare
Un commento sulla nuova storia d’amore di un collega o sul vestito di un’amica. La maggior parte di noi ama spettegolare e la buona notizia è che il gossip fa bene alla  salute. Provare curiosità per gli altri aiuta a conoscerli meglio, in più ridere con gli amici (ma non degli amici) allevia lo stress e l’ansia rafforzando l’ottimismo e il buon umore.

 

 

Bere caffè
Bere caffè senza esagerare nelle quantità (non più di tre tazze al giorno) accelera il metabolismo, riduce il rischio di calcoli biliari e di calcoli renali. Uno studio della Harvard Medical School ha scoperto che le donne che bevono due o tre tazze di caffè al giorno hanno meno probabilità di essere depresse e di diventare diabetiche.

 

 

Essere irrequieti
A scuola è la disperazione di tutti gli insegnanti ma almeno per gli adulti l’irrequietezza non è una cosa negativa. Essere sempre in movimento aiuta a bruciare fino a 350 calorie extra al giorno, mai impigrirsi, dunque, ma al contrario fare tanto esercizio fuori programma, ad esempio alzarsi per cambiare canale invece di usare il telecomando…

 

 

Imprecare
Secondo uno studio condotto dalla University of East Anglia imprecare in ufficio aiuta i lavoratori a gestire lo stress. Nell’immediato, secondo i ricercatori della Keele University, allevia la tensione e il dolore. Naturalmente senza esagerare: imprecare tutto il giorno, purtroppo, ne riduce i benefici e può creare qualche serio problema nelle relazioni interpersonali.

 

 

Saltare una doccia
Se capita, saltare una doccia fa bene alla salute e all’ambiente. La pelle mantiene naturalmente un livello ottimale di idratazione ed elasticità; lavaggi eccessivi ne compromettono l’equilibrio e la privano delle difese naturali che l’aiutano a prevenire le malattie.

 

 

 

Perdere la calma
Molti di noi sono stati educati a non perdere la calma in pubblico. Eppure dare sfogo alle emozioni represse riduce lo stress, uno studio svedese, infatti, ha scoperto che gli uomini che evitano il conflitto davanti alle ingiustizie subite in ufficio raddoppiano il rischio di un attacco cardiaco.

 

 

Prendere il sole
Negli ultimi anni la medicina ufficiale consiglia di proteggerci dal sole per evitare pericolose malattie, tuttavia più recentemente gli esperti hanno dichiarato che in realtà l’esposizione moderata al sole è una sana abitudine. Nel Regno Unito, dove la carenza di vitamina D è comune, molti medici consigliano di esporsi 10 minuti al giorno al sole di mezzogiorno al fine di evitare il rachitismo, la vitamina D prodotta dal sole contribuisce anche ad evitare raffreddori e influenza.

 

Dormire di più
Il sonno può aiutare a vivere più a lungo, aumentare la memoria e ridurre lo stress, dormire poco è causa di incidenti, aumento di peso e del rischio di malattie cardiache. Ritardare quindi l’allenamento mattutino a favore di qualche minuto in più di sonno può avere un effetto benefico per la salute: una ricerca della Brunel University ha scoperto che le sessioni di allenamento pesante la mattina presto, addirittura possono compromettere il sistema immunitario.

 

Cedere alle tentazioni
Cedere qualche volta al ‘cibo spazzatura’ non fa male, anzi! Gratifica e aiuta a mantenere il buon umore. Mangiare inoltre cose proibite contribuisce a diminuire l’appetito in generale.

 

 

 

Sognare ad occhi aperti
Molte persone considerano sognare ad occhi aperti come un segno di pigrizia o un sistema per fuggire la realtà. Tuttavia i ricercatori della University of British Columbia hanno scoperto che lasciare la mente libera di sognare può effettivamente contribuire a rafforzare la capacità di problem solving. Lo studio ha rilevato che, quando le menti vagano, le parti del cervello associate a risolvere i problemi diventano più attive rispetto a quando ci si focalizza sulla routine. Così, mentre sognare ad occhi aperti può aumentare il tempo necessario per completare quello che si sta facendo, allo stesso tempo aiuta inconsciamente a mettere ordine in altri importanti problemi della vita.

Fonti
health.ninemsn.com.au

igeacps.it

delicious | digg | reddit | facebook | technorati | stumbleupon | savetheurl

Filed under: benessere,vita bella

Tag:

1 commento Lascia un commento

  • 1. verdefronda  |  3 maggio 2012 alle 23:43

    Concordo su quasi tutte le 10 cattive abitudini, alcune effettivamente efficaci.
    Giorgio

Lascia un commento

, (Hidden)

*

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TrackBack URL  |  RSS feed for comments on this post.


Studio Medico-Psicologico - Sanremo
Psicologi Imperia